mercoledì 4 ottobre 2017

Milano Moda Donna: Sartorial Monk P/E 2018

In occasione di Milano Moda Donna, Sartorial Monk presenta la nuova Collezione P/E 2018 dedicata a Lui e Lei.
 
Con una scelta di campo precisa e significativa, e una serie di contenuti etici, estetici e spirituali che possono apparire antichi o superati, in realtà carichi di una estrema attualità. “Sartorial” perché “fatto alla regola”, quella storica, la Napoletana, e “Monk” come “monaco”, forse anche Buddista, però laico. Quasi sempre con un cappuccio, sulla felpa, sul kimono, sulla giacca. Di seta, di lino, di voile. Bianco, nero, blu… Presenza - Distacco, dentro e fuori. Acqua e vento, sassi e foglie, tutto bianco in lino o cotone, tutto nero in seta lino e lucore, forme classiche pure essenziali, semplicità e minimalismo, pensiero profondo e anima leggera.

Sabàto Russo.
Di origini Pugliesi, creatore da sempre, cinquantenne, sognatore, nel profondo e per sempre, poeta che con coraggio privilegia la ricerca e l’intensità delle emozioni. Sarto, designer, art director. Vive d’immagini, sa di fotografia, sa di stile e di moda, ma le sue creazioni sono oltre la “moda”. Nasce a Foggia. Da subito “personaggio”, dopo gli studi di architettura tra Firenze e Milano, parte per New York, città nella quale nasce suo figlio da una bellissima modella di colore e dove diventa famoso lavorando come modello. Grazie a questo lavoro, viaggia tra U.S., Mosca, Parigi e Tokyo. La moda per lui diventa ricerca e creazione, occasione di esperienze con grandi Brand che si trasformano in una serie di importanti consulenze stilistiche.

Performance.
Coerente la scelta di proporre una delicata performance dentro una perfetta corte di ardesia quadrata, al centro di un classico palazzo Milanese, che non a caso attinge a un concetto buddista straordinariamente laico. Con un tiolo che sia rivela sia nasconde: Presenza-Distacco. Di nuovo un concetto buddista soltanto parallelo alla moda: immagini lunghe, sottili, leggere, quasi sognate, capelli lisci che volano, piedi nudi che corrono, una musica dolcissima e pura. Una storia da vedere e da ascoltare, senza muoversi, per poi correre via sul vento, forse nell’acqua. L’acqua è scesa, rimane l’ardesia, restano le forme, l’idea, l’essenza, il gioco dello specchio, il ritorno, con il sorriso.

L’Essenza.
La Collezione P/E 2018 sottolinea ancora una volta lo stile semplice e severo dedicato a una gioventù colta e sofisticata e alle creature eleganti e senza tempo che ancora scelgono di vestire con pezzi sofisticati. Le forme ampie e morbide, spesso solcate da linee marcate che segnano e accarezzano, mostrano segnali d’influenze giapponesi accompagnate dalle linee classiche della sartoria italiana. Evidente e inevitabile il passaggio da lei a lui e viceversa. I tessuti sono il lino “lavato” e ammorbidito, la seta croccante e preziosa, il voile più trasparente e sinuoso con tocchi di lucentezza. I colori assoluti sono bianco, nero e blu, “tagliati” da una serie di stampe sfumate dal bianco al nero. Qua e là un tocco di rosa, un accenno di azzurro e un soffio di grigio.

Per Maggiori Informazioni: www.sartorialmonk.com


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...