mercoledì 24 luglio 2019

Beach Scanner: Le spiagge Italiane a portata di Smartphone

Trovare la spiaggia dei sogni comodamente dal proprio smartphone oggi è possibile grazie ad una semplice App: Beach Scanner, scaricabile gratuitamente su Android e IOS, è un motore di ricerca che permette di ricercare la spiaggia con le qualità preferite e di organizzare interamente la vacanza al mare, scegliendo direttamente attraverso la App anche la località ideale, gli hotel, i ristoranti, gli stabilimenti, le attività sportive e scambiandosi consigli e valutazioni con la community di viaggiatori.

La selezione può essere fatta non solo per località, ma anche in base alle caratteristiche della spiaggia. Sei un amante degli scogli e della natura incontaminata? Allora non puoi perderti le spiagge di Cala Spinosa in Sardegna con i suoi massi dalle inconfondibili forme di animali o di Pretacaduta in Basilicata, Ciolo in Puglia o l’Isola delle Femminine in Sicilia. Adori invece rilassarti facendo passeggiate su una lunga spiaggia dorata? Le mete che fanno per te sono Punta Prosciutto in Salento e Badolato Marina in Calabria. Se infine non puoi rinunciare ad una pausa all’ombra, puoi selezionare le spiagge vicino ad una pineta, come quella di La Polveriera in Toscana o Eraclea Minoa in Sicilia.


Beach Scanner è il primo motore di ricerca in Italia specializzato nella ricerca di spiagge e permette di navigare tra 1.600 spiagge in Italia, che diventeranno 2.400 in Europa entro il 2021 e 6.400 nel Mondo entro il 2023. Ma non si tratta di solo mare: presto arriverà anche l’App Borghi d’Amare, che permetterà agli entusiasti delle gite fuori porta di riscoprire una parte fondamentale del patrimonio culturale Italiano, riunendo tutti i borghi d’Italia su un unico motore di ricerca, con informazioni su dove mangiare e dormire, ma anche aneddoti sulle tradizioni locali e consigli per vivere all’insegna della natura e della salute.

Il servizio di ricerca è totalmente gratuito per l’utente in quanto il modello di business si basa sulla pubblicità, l’applicazione di fee al momento della prenotazione dei servizi (come hotel, eventi, stabilimenti) e la replicabilità dell’app per il canale B2B: attraverso la tecnologia proprietaria, infatti, Beach Scanner è in grado di realizzare siti personalizzati per i singoli Paesi e regioni in modalità white label.

Beach Scanner si inserisce in un mercato, quello del turismo balneare, che solo nel 2017 nel nostro Paese ha registrato un giro d’affari di 27 Miliardi di euro (183 miliardi a livello europeo), in crescita del 16% rispetto all’anno precedente (dati MIBAC 2017). Si pensi che nel 2018 sono stati 19 milioni gli italiani che hanno prenotato le vacanze attraverso app o portali online (fonte Coldiretti). Ma non solo. Dopo la notizia del nuovo piano di Governo predisposto dal ministro del Turismo Gian Marco Centinaio per disciplinare le concessioni demaniali delle coste italiane - che obbliga regioni ed enti locali a realizzare entro due anni una mappatura degli oltre 8mila chilometri di litoranea - il tema della qualità delle spiagge sta diventando sempre più caldo.

In un contesto sempre più digitale e personalizzato, è sempre maggiore il desiderio dei viaggiatori di organizzare la vacanza partendo dalla ricerca della spiaggia perfetta. Beach Scanner va incontro a questa esigenza, mappando direttamente non solo le spiagge, ma anche gli stabilimenti, i servizi e gli hotel per fornire all’utente la possibilità di organizzare la vacanza ideale con pochi click” commenta Gabriele Sticchi, co-fondatore di Beach Scanner.

Per Maggiori Informazioni: www.beach-scanner.com



 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...