martedì 19 marzo 2019

Aleph Rome Hotel: Una Primavera all'insegna del Benessere

La Primavera è orami alle porte, e insieme al clima mite anche il nostro corpo e il nostro spirito reclamano la loro dose di rinnovamento e purificazione.

È opportuno ri-equilibrare fisico e spirito con un programma ad Hoc, pensato appositamente per le nostre esigenze. L' Aleph Rome Hotel ha pensato a queste necessità, con un programma dedicato interamente al benessere a 360 gradi. L’albergo - appartenente alla catena Curio Collection by Hilton - esprime attraverso questa iniziativa, il suo animo dinamico e al passo con i tempi, con un’attenzione al benessere fisico e mentale dei suo ospiti.


La colazione Healthy Breakfast comprende tanti frutti rossi e yogurt bianco, avocado - ricco di calcio, potassio, grassi monoinsaturi e vitamine - molti semi - bacche di goji e semi di chia, per fare il pieno di Omega 3 - verdura e lo speciale miele, prodotto nella riserva naturale di Monterano appositamente per l’Aleph, nelle varianti millefiori o ai fiori di castagno. Una colazione detox e ricca di nutrienti, fatta di pietanze golose, ma sane - come gli Smoothie allo yogurt greco, o con i frutti rossi, o con il miele, il classico avocado toast, o, ancora, Avena con bacche di goji, cacao e noci - che permetta di iniziare la giornata con il piede giusto.

Le Caveau Spa dell’Aleph offre una serie di trattamenti all’avanguardia e un Hammam, autentico e tradizionale. Il rituale più suggestivo ed efficace per depurare corpo e spirito è “Schiuma Turca”, un trattamento dedicato di 40min per sognare l’Oriente durante la purificazione del corpo. Consta di una serie di fasi intervallate da piccoli break, per aiutare la mente ad accogliere lo stato globale di rilassamento. Per prima cosa ci si accomoda nell’Hammam sull’apposito asciugamano, precedentemente adagiato sulla pietra, coprendo bacino e seno con il “Foutha”. Si passa, quindi, alla prima fase: il Savonage. Esso consiste in un massaggio con il Sapone Nero, che ha un’efficace effetto esfoliante. Questo viene lasciato in posa una decina di minuti; l’effetto del sapone, unito al vapore, dilata i pori, favorendo l’eliminazione delle tossine e delle impurità e distendendo la muscolatura. Si risciacqua tutto e si inizia il gommage con un guanto specifico, denominato Kassa. Dopo il break tisana, si passa alla seconda fase del trattamento con il famoso Sapone di Aleppo. Una volta imbevuta la federa con il sapone, questa verrà passata sul corpo, fino a ricoprirlo di schiuma, con un massaggio, che precede il risciacquo con acqua calda. Terminato il trattamento è la volta del secondo break tisana, per immagazzinare al meglio le energie positive.

Il momento dell' aperito è preparato dai Bar Tender dell’Aleph che hanno messo a punto un Cocktail che unisce lo spirito divertente e spensierato - tipico dell’ora più attesa della giornata - al gusto “healthy” del Karkadé. Il Pink Velvet, un Cocktail a base di Rum Bianco, succo di lime e karkadè con miele. Alle note alcoliche si uniscono le proprietà benefiche di questo tè, che si ricava dai fiori dell’ibisco. Oltre a non contenere “teina”, è ricco di antociani, flavonoidi, tannini, Vitamine A ,C, D, e fonte di calcio, magnesio e potassio.

Per concludere in bellezza, Oriana Tirabassi, Executive Chef dell’albergo, ha ideato per la cena un piatto decisamente healthy e light: una ghirlanda di “Salmone marinato con barbabietola, quinoa, radici colorate, salsa di yougurt al miele manuka”. Il piatto non necessita di oli, né in cottura, né in preparazione. Le verdure, infatti, sono crude o cotte al vapore, come la più inflessibile filosofia “healthy” comanda.

Per Maggiori Informazioni: www.alephrome.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...