martedì 6 agosto 2019

Asahi Super Dry: Protagonista al Contraste Milano

Per capire il Giappone e la sua cultura bisognerebbe andarci almeno una volta nella vita! Il termine “Karakuchi”, che in terra nipponica significa “gusto secco”, basta invece bere Asahi Super Dry, la birra super premium più venduta nei Paesi del Sol Levante che sta rivoluzionando il panorama birrario Italiano grazie alla sua caratteristica “Super Dry” (gusto secco, appunto). 

Un concetto, quello di Karakuchi (in giapponese si scrive 辛口), che racchiude un pensiero più ampio risalente al lontano 1987, quando Asahi Super Dry è stata prodotta per la prima volta in Giappone, definendo nuovi standard produttivi pensati per creare un gusto pulito, secco e rinfrescante in grado di pulire il palato ed essere perfettamente abbinato con il cibo Giapponese ma anche con la più raffinata cucina Internazionale.

Asahi Super Dry continua il suo percorso nel mondo del fine dining Italiano: dopo aver conquistato, tra gli altri, gli Chef stellati Michelin del calibro di Marco Martini, Giancarlo Morelli e Yoji Tokuyoshi, la birra Giapponese è sempre più presente nelle cucine Italiane di fama Internazionale orgogliose di poter rappresentare e raccontare questa birra agli Italiani. Con lo Chef Matias Perdomo, una stella Michelin, del ristorante Contraste di Milano si aggiunge un nuovo tassello al percorso che porta Asahi Super Dry nella fascia dell’alta ristorazione Italiana.
La mia cucina è un’armonia di contrasti: equilibrati, azzardati ma giocati con armonia… - dichiara lo Chef Matias Perdomo - È stata per me una bella sfida creare per l’occasione un menù in abbinamento con la birra, sfida che ho raccolto subito: con Asahi Super Dry è più facile grazie al suo gusto Karakuchi che aiuta molto il nostro lavoro e ci permette anche di osare nella scelta dei piatti grazie alla sua capacità di lasciare il palato molto pulito”.

Siamo orgogliosi di aver portato Asahi Super Dry oltre i confini della birra, sdoganando anche in Italia il suo gusto Karakuchi, che la contraddistingue nel mercato delle birre internazionali - sostiene Michela Di Pasquale, Asahi Super Dry Brand Manager - In questi anni abbiamo contribuito a lanciare anche in Italia un trend che arriva direttamente dal Giappone, dove la birra diventa davvero parte integrante dell’alta ristorazione in abbinamento ai piatti del nostro Paese. Vogliamo che Asahi Super Dry non sia semplicemente una birra, ma rappresenti per il consumatore una vera e propria esperienza multi-sensoriale e, tramite l’abbinamento con il cibo, porti la degustazione ad un livello superiore”.

Per Maggiori Informazioni: www.asahibeer.com (Sito destinato ai Maggiori di 18 Anni)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...